Emak: l'andamento dei cambi penalizza l'utile del Q3

Inviato da Luca Fiore il Mer, 14/11/2012 - 13:07
Quotazione: EMAK *
Il Gruppo Emak ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un fatturato consolidato di 282,4 milioni di euro, in netta crescita rispetto ai 167,2 milioni del pari periodo del precedente esercizio. Incremento più contenuto per l'utile netto, passato da 8,5 a 8,7 milioni di euro. I dati relativi il terzo trimestre hanno evidenziato ricavi per 70,6 milioni (da 42,7 milioni) e una perdita di 0,7 milioni (da +1,6 milioni).
"Il risultato netto di periodo -si legge nella nota diffusa dalla società- è stato influenzato dall'andamento sfavorevole delle valute nel trimestre che ha pesato per 0,3 milioni di euro, a fronte di un utile su cambi di 1,5 milioni di euro del pari periodo 2011". Per quanto riguarda i prossimi mesi, "la società stima una chiusura di fatturato di Gruppo per il 2012 in linea con il risultato pro forma del 2011, che era stato pari a circa 357 milioni di euro".
COMMENTA LA NOTIZIA
capand scrive...
riccardino2013 scrive...
marubozuwhite scrive...
mperugia scrive...
eerger scrive...