1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Internal dealing ›› 

Elica: accordo con Fuji Industrial per cessione quota 3,24% in cinese Putian

QUOTAZIONI Elica
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Elica in una nota comunica di aver sottoscritto un accordo per la cessione a Fuji Industrial di una quota pari al 3,24% del capitale sociale della società cinese Zhejiang Putian Electric (di cui Elica possiede una partecipazione pari al 70%). Il corrispettivo dell’operazione è pari a circa 2 milioni di euro, ovvero pari pro-quota al prezzo complessivo di acquisto della partecipazione del 70% nel capitale sociale di Putian che, in seguito a tale cessione, sarà pertanto ridotta al 66,76%. La cessione della partecipazione al capitale di Putian è subordinata all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità cinesi, perfezionando quindi la cessione entro la fine di luglio 2012.

Commenti dei Lettori
News Correlate
TRIMESTRALI ITALIA

Elica: perdita di 6,9 milioni nel quarto trimestre, -4,5% del titolo

Nel corso del quarto trimestre 2016 il Gruppo Elica ha realizzato ricavi consolidati pari a 118,3 milioni di euro, in aumento del 4,4% rispetto allo stesso periodo del 2015, e un risultato netto negativo per 6,9 milioni, dai 3,7 milioni del quarto trimestre 2015. In versione “normalizzata”, il risultato netto passa da +4,3 a – […]

PARTECIPAZIONI RILEVANTI

Elica: Whirlpool sale al 12,568% dopo efficacia fusione con Whirlpool Europe

Whirlpool Corporation è salita al 12,568% di Elica dal precedente 10,009% relativo all’ultimo aggiornamento del 5 settembre 2012. Lo riporta Consob nella nota di aggiornamento delle partecipazioni rilevanti delle società quotate in Borsa italiana. L’intera partecipazione è detenuta in regime di proprietà indiretta, attraverso la società Whirlpool EMEA srl. “La comunicazione dell’operazione è stata effettuata […]

STIME 2016

Elica: confermati gli obiettivi di performace 2016

Elica ha annunciato che, nel corso del quarto trimestre 2016, “sarà necessario effettuare una svalutazione di giacenze di magazzino obsolete che darà origine complessivamente a oneri non rappresentativi della normale attività del business per 1,6 milioni euro, precedentemente non previsti della Società”. Nonostante questo, la società ha confermato gli obiettivi di performance 2016: ricavi netti […]