Elezioni 2013: Mario Monti non è l'uomo giusto per guidare l'Italia (Financial Times)

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 21/01/2013 - 09:05
Non è Mario Monti l'uomo giusto per guidare l'Italia. A pochi giorni dalle elezioni 2013, l'autorevole quotidiano britannico pubblica un commento di Wolfgang Münchau, che analizza l'operato del premier uscente senza trovare motivi validi per il suo tornare ad essere guida del Paese. "Monti ha promesso riforme e ha finito per alzare le tasse", dice Munchau. "Il suo governo ha tentato di inserire riforme strutturali, che però sono state annacquate fino a non avere rilevanza macroeconomica. Sostiene di aver salvato l'Italia dal baratro - o meglio, da Silvio Berlusconi - ma gli italiani sanno che il calo dello spread è merito di un altro Mario, Draghi, il presidente della Bce".
Se Monti non è adatto, non lo è nemmeno Berlusconi, almeno al momento, nonostante i consensi in crescita. "Lo conosciamo fin troppo bene", commenta l'FT. "Per essere credibile dovrebbe elaborare un programma definito nei dettagli. Ma quel che abbiamo adesso sono solo interventi televisivi".
Secondo Munchau, pare avere maggiori chances Pierluigi Bersani, in una posizione migliore per allearsi con il presidente francese Hollande e avere un ruolo importante nei bilanciamenti di potere all'interno dell'Ue.
COMMENTA LA NOTIZIA