Elezioni 2013: instant poll, avanti il centrosinistra alla Camera e al Senato, testa a testa in Lombardia

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 25/02/2013 - 16:14

Centrosinistra in vantaggio alla Camera e al Senato. Questo il risultato degli instant poll diramati poco dopo le 15 a seggi chiusi. Secondo i dati diffusi da Sky dell'istituto Tecnè, alla Camera il Pd-Sel è al 34,5%, Pdl-Lega al 29%, Movimento Cinque Stelle al 19%, Liste Monti al 9,5% e Rivoluzione Civica di Ingroia al 3,5%. In termini di seggi Pd-Sel alla Camera avrebbero al momento 340 seggi mentre il Pdl-Lega 140.

Secondo gli instant poll Rai-Piepoli, alla Camera il Pd è al 31-33%, il Pdl al 21-23%, il Movimento 5 Stelle tra il 19 e il 21%. Seguono poi Liste Monti al 6-8%, Lega al 4-5%, Sel al 2-4%, Rc al 2-3%, La Destra al 1-2%, Udc al 1-2% e Fratelli d'Italia all'1%.

Al Senato, dove si gioca la vera battaglia per la governabilità del Paese, i primissimi instant poll di Sky danno il centrosinistra di Pierluigi Bersani al 37%, seguito dalla coalizione di Silvio Berlusconi (31%) e dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo (16,5%). La coalizione capitanata da Mario Monti viene data al 9%. Secondo l'instant poll Rai-Piepoli, a livello di singoli partiti, a Palazzo Madama il Pd avrebbe il 32-34%, il Pdl il 22-24%, Movimento 5 Stelle il 17-19%, Liste Monti il 7-9%, Lega Nord il 4-5%, Sel il 2-4%, La Destra l'1,2%, Fratelli d'Italia e Fare per fermare il declino all'1%.
 
La partita decisiva si gioca in Lombardia, dove secondo i primi instant poll di Sky il centrosinistra e il centrodestra sarebbero pari al 37 per cento. In totale alla colazione di Bersani, sempre secondo gli instant poll, sarebbero andare 16 regioni mentre a quella guidata da Silvio Berlusconi 2. 

Balzo della Borsa di Milano, arrivata a guadagnare anche il 4%. "Dopo i primi instant poll il mercato sta scommettendo su una maggioranza stabile del Pd alla Camera ma soprattutto al Senato, con la possibilità quindi di intravedere un governo stabile". Questo il commento a caldo rilasciato a Finanza.com da Vincenzo Longo, market strategist di IG. "Tutti stanno comprando Italia e Btp e questo si può vedere dalla flessione che sta subendo il rendimento del decennale. Il tutto si sta riflettendo anche sui titoli bancari".  Il forte rialzo di Mediaset, a detta di Longo, è da ricollegare indirettamente all'inaspettato successo del Pdl soprattutto in Lombardia dove si sta assistendo ad un testa a testa con il Pd.

COMMENTA LA NOTIZIA