Elezioni 2013: Berlusconi, da accordo fiscale con Svizzera subito 20 mld di euro

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 05/02/2013 - 14:56
Silvio Berlusconi, leader della coalizione di centro-destra, ha quantificato in oltre 20 miliardi di euro l'introito una tantum che potrebbe arrivare dall'accordo fiscale con la Svizzera. Intervenuto a TGcom24, l'ex premier ha confermato che l'accordo con la Svizzera, da completare prima di giugno, permetterà il rimborso dell'Imu sulla prima casa pagata dagli italiani nel 2012. "L'accordo con la Svizzera permetterà poi di ricevere un flusso per imposta sui capitali di circa 5 miliardi all'anno", ha detto Berlusconi aggiungendo che il rimborso dell'Imu avverrà entro giugno. Nel corso dell'intervista Berlusconi ha fatto riferimento agli accordi già conclusi dalla Svizzera con altre nazioni quali Germania, Austria e Inghilterra (in realtà l'accordo con la Germania non è andato in porto poiché bocciato dal Parlamento tedesco, ndr).
COMMENTA LA NOTIZIA