1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

EIA: stima un aumento della produzione nel 2017 per i Paesi non-Opec

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

l’Agenzia Internazionale dell’Energia (EIA) ha alzato le stime sulla produzione di petrolio per i Paesi non-Opec. Secondo i dati snocciolati dall’Agenzia nel 2017 l’offerta di petrolio dovrebbe subire un incremento di circa 500mila barili al giorno a causa della spinta propulsiva di Paesi come Brasile, Canada, Russia e Kazakhistan. La maggior spinta, secondo gli esperti, dovrebbe arrivare dalla Russia, con un incremento atteso di circa 190mila barili al giorno. Si complica dunque il quadro per il prezzo del barile, in attesa del meeting di Vienna in agenda il prossimo 30 novembre. Intanto il futures sul Brent scambia in territorio negativo, lievemente sotto la parità a 45,2 dollari al barile.