1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

EFSF/ESM: quale flessibilità? (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il mercato punta gli occhi sul fondo di stabilità EFSF/ESM di cui maggiori dettagli verrano probabilmente diffusi nel corso dell’Eurogruppo he avrà inizio a Bruxelles a partire dal trado pomeriggio di oggi. Secondo Société Générale, la “flessibilità” del fondo potrebbe essere applicata in due modi, determinando diversi impatti sul mercato. Nel primo caso, il fondo, che secondo la banca d’affari francese è già ben equipaggiato in termini di liquidità e acquisto di bond sul mercato primario e secondario, potrebbe semplicemente garantire a Paesi come Italia e Spagna l’accesso a prestiti anche considerevoli senza assumere lo status di nazione bisognosa di aiuti. Nel secondo caso potrebbe trattarsi di qualcosa di più articolato, come l’accesso da parte del Fondo alla liquidità della Bce, oppure l’aumento in diversa forma della liquidità dell’ESM oltre i 400 miliardi di euro rimasti dopo il soccorso a Spagna e Cipro. Il primo tipo di soluzione secondo SocGen è la più probabile: se la seconda dovesse prendere corpo, ciò “porterebbe una spinta molto sognificativa al sentiment e offrirebbe il tanto necessario sollievo a Spagna e Italia”.