1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eems: partenza a razzo a 10 euro, poi ritraccia leggermente

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Debutto eurofico a Piazza Affari per Eems, nuova matricola del listino milanese. A pochi minuti dall’inizio delle contrattazioni il titolo della società attiva nei servizi di assemblaggio, collaudo e finitura di memorie a semiconduttore ha fatto segnare in avvio un balzo del 21% circa ridosso di quota 10 euro (massimo toccato a 10,19 euro), mentre ora viaggia in progresso del 15% circa a 9,5 euro. Il prezzo unitario di collocamento è stato di 8,20 euro, al massimo della forchetta prevista. Il successo dell’Ipo è stato scandito da richieste pari a 7,1 volte l’offerta. Banca Caboto, lead manager dell’operazione, avrà inoltre a disposizione una greenshoe per ulteriori 2.507.000 azioni. Al termine del collocamento, il flottante sarà pari al 40,63% del capitale (46,72% in caso di esercizio della greenshoe), mentre il fondo di private equity Permira, attualmente azionista di maggioranza con l’82,5% del capitale detenuto attraverso la controllata Mallet, rimarrà il socio di riferimento con il 45,63% delle quote.