1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Risparmio ›› 

Educazione finanziaria protagonista nella settimana mondiale dell’investitore (1-7 ottobre), tanti gli eventi previsti in Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un mese all’insegna dell’educazione finanziaria quello di ottobre che si apre con la seconda edizione della “World Investor Week” (WIW) anche conosciuta come la “Settimana mondiale dell’investitore” in Italia.

La Settimana mondiale dell’investitore

Ideata e promossa dall’International Organisation of Securities Commissions (IOSCO), il forum mondiale che raccoglie le autorità di controllo dei mercati finanziari operanti nei vari Paesi, tra cui la Consob, la Settimana mondiale dell’investitore – in programma dal 1° al 7 ottobre 2018 – ha come obiettivo primario q   uello di sensibilizzare il pubblico sull’importanza dell’educazione finanziaria, al fine di promuovere capacità di comprensione e autonomia di giudizio nell’assumere decisioni finanziarie nel contesto della vita reale.

 

Tanti gli eventi  previsti e tutti  focalizzati sulla divulgazione di nozioni e pratiche finanziarie, con particolare riguardo a tematiche quali la pianificazione delle risorse finanziarie personali, il processo di investimento del risparmio e il concetto di diversificazione del rischio, anche in un contesto come quello attuale caratterizzato dalla rapidità delle innovazioni digitali e tecnologiche. Le iniziative della Settimana mondiale dell’investitore saranno svolte in molte città d’Italia, con copertura di buona parte del territorio nazionale. Per conoscere tutte le attività basta andare sul sito (www.worldinvestorweek.org/).

Nel 2017 l’evento è stato supportato da diversi organismi internazionali, quali, tra gli altri, il G20 (Germany 2017), la World Bank e l’OCSE.

Il Mese dell’Educazione Finanziaria

Ma ottobre è anche il “Mese dell’Educazione Finanziaria” in cui è ricompresa proprio l’edizione 2018 della WIW. Dall’1 al 31 ottobre per tutto il mese si terranno tante attività ed eventi di informazione e sensibilizzazione sui comportamenti corretti nella gestione e programmazione delle risorse personali e familiari con la finalità di garantire il benessere economico attraverso l’utilizzo appropriato di strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali. L’iniziativa è stata lanciata il 24 luglio scorso dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, diretto dalla prof.ssa Annamaria Lusardi, direttore del Global Financial Literacy Excellence Center di Washington, recentemente premiata negli Stati Uniti con il Ketchum Prize dalla FINRA Foundation e in Finlandia con un dottorato ad honorem dalla Università di Vaasa.

 

Gli eventi in programma nel “Mese dell’Educazione finanziaria” si rivolgono a tutti: bambini in età pre-scolare, studenti delle scuole primarie e secondarie, adulti, donne, anziani, famiglie, insegnanti, piccoli imprenditori, studenti universitari, rappresentanti del mondo accademico impegnati sui temi dell’educazione finanziaria. Sul sito dedicato il ricco calendario degli eventi. www.quellocheconta.gov.it/it/