1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Edmond de Rothschild Asset Management: Xing HU nuovo Head of Chinese Equities

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Edmond de Rothschild Asset Management ha rinforzato il suo team globale specializzato nei mercati emergenti. Xing Hu è infatti stato nominato nuovo Head of Chinese Equities. Il gestore nato a Shanghai 40 anni fa ha una consolidata esperienza internazionale iniziata in Francia nel 1996 come fund manager specializzato sui mercati asiatici di Atlas Gestion, controllata di Salomon Oppenheim. Con il suo lavoro contribuirà a incrementerà l’expertise di Edmond de Rothschild Asset Management sul mercato azionario asiatico. Xing Hu farà base a Hong Kong e risponderà a Thomas Gerhardt, Head of Global Emerging Markets & Commodities. Il team di gestione è composto da 12 fund manager. Xing Hu si occuperà direttamente  della gestione dei fondi EdR Mainland China e EdR China.
Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.