Edison: utile 2010 scende a 21 mln di euro dopo svalutazioni per oltre 400 mln. No dividendo

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 21/03/2011 - 16:10
Quotazione: EDISON
Edison ha archiviato il 2010 con ricavi a 10,44 miliardi di euro, in crescita del 18% rispetto al 2009 grazie all'espansione dell'attività commerciale, mentre l'Ebitda ha subito una flessione del 6,9% a 1,37 miliardi "a causa dell'azzeramento dei margini dell'attività di importazione e vendita di gas". Il risultato netto del gruppo è scivolato a 21 milioni dai 240 milioni dell'esercizio precedente dopo aver effettuato svalutazioni di asset e accantonamenti per oltre 400 milioni di euro. La società ha deciso di non distribuire il dividendo a causa del risultato negativo della capogruppo Edison Spa (-86 milioni di euro). Il debito ha mostrato un miglioramento a 3,70 miliardi di euro dai 3,85 miliardi di fine 2009. Per il 2011 Edison prevede che l'Ebitda risulterà esposto ad un impatto negativo ad oggi stimabile in circa 200 milioni di euro, che porterebbe l'Ebitda atteso a circa 900 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA