Edison: rinviata la decisione al 27-28 settembre, per Equita ipotesi Opa rischiosa per A2a

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 23/09/2011 - 10:48
Quotazione: EDISON
Edison rimane uno dei temi caldi di Borsa, dopo il rinvio della decisione sul dossier di Foro Bonaparte al 27 e al 28 settembre da parte rispettivamente del consiglio di gestione e di sorveglianza di A2a. "L`opzione di acquisto della quota Edipower sarebbe tecnicamente più complessa - sostengono gli analisti di Equita - e quindi sembrerebbe che la opzione base rimanga quella del breakup di Edipower". Gli esperti prendono in considerazione anche un'ipotesi intermedia: indiscrezioni parlano anche della possibilità di una put option valutata al fair market price con un valore minimo stabilito in modo tale che i soci italiani non possano svalutare. Altre voci ipotizzano la possibilità, visti i valori attuali di Borsa, che Edf prenda tempo per arrivare all'asta per poi cedere eventualmente gli asset d'interesse per gli italiani. Intanto "aumentano le probabilità di un'Opa su Edison, il cui valore sarebbe così deciso da edf. Per A2a questa soluzione sarebbe più rischiosa in quanto perderebbe il potere negoziale e non si garantirebbe alcuna opzione put sulla propria quota", conclude il broker, mantenendo il rating su Edison reduce con prezzo obiettivo fissato a 0,78 euro. Bene il titolo a Piazza Affari dove è scambiato a 0,87 euro in rialzo dello 0,58 per cento.
COMMENTA LA NOTIZIA