1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Edison, RasBank conferma il “neutral” con tp a 1,7 euro

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Edison ha rilevato da Edf International il 20% di Finel dopo l’esercizio parziale da parte di Edf International di una put option. Quest’ultima era stata riconosciuta ad Edf International prima del trasferimento ad Edison della partecipazione di Ise, l’unico asset industriale di Finel. Il prezzo pagato dal gruppo di Foro Buonaparte di circa 152 milioni corrisponde al 20% del patrimonio netto contabile di Finel al 30/09/05. Edison e Edf International attraverso Finel avevano assunto nel dicembre 1995 il controllo di Ise, che all’epoca possedeva già impianti di produzione termica e idroelettrica per una capacità totale di 600MW, e che successivamente ha costruito ed operato una nuova centrale a ciclo combinato di 500MW sul sito dell’acciaieria di Taranto, e un ciclo combinato di 180MW costruito sul sito dell’acciaieria di Piombino, alimentate con gas di recupero degli altiforni. Inoltre Edison ha ceduto la propria quota dello 0,93% di Gemina a Miotir per un prezzo di due euro per azione, corrispondente ad un controvalore di 6,8 milioni e ad una plusvalenza per Edison di 2,3 milioni. Secondo gli analisti di RasBank l’impatto della notizia sull’andamento del titolo di Foro Buonaparte in Borsa è “neutrale”. “Ora Edison”, commentano gli esperti della casa d’affari, “detiene l’80% del capitale di Finel, mentre il residuo 20% è detenuto da Edf International, che verrà ceduto ad Edison nel dicembre 2006. L’aumento della partecipazione di Edison in Finel era da tempo concordato, mentre la cessione del pacchetto Gemina, oltre che essere prevedibile, ha dimensioni assai contenute”. RasBank su Edison ribadisce il target price di 1,7 euro per azione ed il rating “neutral”.