Edison, per il ministro Romani le grandi aziende energetiche devono restare italiane

Inviato da Redazione il Gio, 17/03/2011 - 18:45
"Il Governo ha ribadito ai soci francesi che le grandi aziende energetiche devono restare in mani italiane", ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico Paolo Romani ai giornalisti presenti a Montecitorio a proposito del riassetto che sta interessando Edison. L'esecutivo sarebbe intervenuto per frenare il passaggio della seconda azienda elettrica del Paese. La più antica società europea nel settore dell'energia è attualmente controllata con quasi il 50% dalla francese Edf. Il 19% è riconducibile ad una partecipazione diretta, la parte restante è invece detenuta tramite il 50% controllato con la joint venture Transalpina di Energia, veicolo tramite cui italiani e francesi hanno fino a oggi tenuto le redini di Foro Buonaparte.
COMMENTA LA NOTIZIA