Edison guarda all'Asia per la fornitura di gas

Inviato da Redazione il Gio, 13/12/2007 - 08:22
Quotazione: EDISON
Importanti manovre nella fornitura di gas. Non è più solo un'idea ma prende forma realmente il gasdotto che dal mar Caspio, attraverso Turchia e Grecia, entro il 2012 assicurerà maggiori forniture, diversificando gli approvvigionamenti e aumentato il livello di sicurezza sul fronte del gas. È stato siglato ieri a Baku, capitale dell'Azerbaijan, il protocollo d'intesa tra il ministro per lo Sviluppo economico, Pierluigi Bersani, e il suo omologo azero, Heyar babayev, un accordo che dà la spinta conclusiva al gasdotto Itgi (Interconnessione Turchia, Grecia, Italia) e che vede coinvolte Edison e Socar per le forniture di gas a lungo termine. "Un passo decisivo, un tassello fondamentale del piano industriale 2008-2013, che attraverso investimenti per 6,2 miliardi prevede diversificazione sui mercati esteri e autosufficienza nell'approvvigionamento del gas", ha commentato Umberto Quadrino, amministratore delegato di Edison.
COMMENTA LA NOTIZIA