1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Edison: Cda non ha raggiunto la maggioranza su congruità prezzo Opa di Transalpina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Edison ha espresso le proprie valutazioni in merito all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria promossa dalla controllante Transalpina di Energia sulla totalità delle azioni ordinarie Edison, aventi diritto di voto, non possedute dall’offerente e da Mntc Holding. Per quanto riguarda la valutazione sulla congruità del prezzo d’offerta di 0,89 euro per azione ordinaria, il board non ha raggiunto la maggioranza. Gli amministratori Lescoeur, Bigois, d’Onghia, Jami, Mathias, Mora e Verdier-Naves si sono astenuti dalla votazione onde evitare, si legge nella nota, che possa essere loro ascritto un interesse per conto di Edf e di Transalpina di Energia, tenuto conto dei loro rapporti con tali soggetti. Tale circostanza rendeva necessario il voto unanime degli altri amministratori, tutti indipendenti: al riguardo, mentre gli amministratori Gitti e Gros-Pietro, tenuto conto delle fairness opinion rese loro da Goldman Sachs e Rothschild, hanno ritenuto congruo il corrispettivo di offerta conformemente al parere da essi rilasciato, l’amministratore Cocchi è stato di avviso contrario. In ogni caso, il fatto che il Cda non abbia raggiunto la maggioranza per esprimersi in merito alla congruità del prezzo d’offerta, non è ostativo dello svolgimento dell’offerta. Per i dettagli e le considerazioni formulate dal Consiglio di amministrazione si rinvia al comunicato dell’emittente che verrà reso pubblico unitamente al documento di offerta, nei termini e con le modalità previste dalla legge.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.