1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Edison, Caboto consiglia di tenere il titolo in portafoglio

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Venerdì mattina il governo ha emanato una normativa che sblocca i diritti di voto di EdF in Ieb/Edison al di sopra del 2%, a patto che si verifichino determinate condizioni di apertura del mercato e del capitale di EdF. EDF ha
conseguentemente raggiunto un accordo con Aem Milano e con altri partners sulla questione Edison. “Non è ancora stato emesso alcun comunicato ufficiale con i dettagli dell’operazione da parte delle società coinvolte. Lo schema prevede la costituzione di una Newco che rileverebbe sostanzialmente le quote di Edison in Italenergia Bis. La Newco sarebbe partecipata 50/50 da EdF e da una SPV di nome Delmi, di cui Aem sarebbe il 30%, in partnership con Enìa, Sel e probabilmente alcuni investitori finanziari tra cui Mediobanca”, spiegano nella nota uscita oggi e raccolta da Spystocks gli analisti di Caboto. “EdF e Aem Milano lanceranno un’Opa sul
totale del capitale di Edison e un’Opa volontaria sui warrant; un elemento importante è che EdF pagherebbe ad Aem la differenza tra il prezzo
di Opa e 1,55-1,6 euro per azione”, aggiungono. Dunque: “alla fine EdF e Aem avrebbero ciascuno il 20% direttamente in Edison. Il restante 60% sarebbe nelle mani della JV Newco. Il 20% in mano ad Aem sarebbe collocato subito sul mercato per ristabilire il flottante, quindi, la municipalizzata milanese rimarrebbe socia di Edison attraverso Delmi”. Secondo i calcoli di Caboto, “stimiamo che l’onere per Aem, escluso il 20% acquisito in Edison, sia nell’intorno di 1,3 miliardi di euro”. La società ha sempre affermato di non voler ricorrere ad aumenti di capitale per questa operazione e ha recentemente detto di avere a disposizione le linee di credito necessarie. “Riteniamo la notizia positiva per Edison, per cui è presumibile vedere le quotazioni allinearsi al prezzo di Opa. Riteniamo la notizia neutrale-positiva anche per Aem, che acquisisce una
partecipazione in Edison a prezzi non elevati. Eventuali sinergie potrebbero estrarre valore dall’operazione. Consigliamo di mantenere il titolo Edison in portafoglio. Manteniamo add su Aem Milano con target price a 1,8 euro per azione. Manteniamo hold su Edison con fair value su base 1,75 euro per azione”, concludono a Caboto.