Edf ha voglia di continuare a stare in mezza Europa

Inviato da Redazione il Mar, 16/11/2004 - 08:26
Il governo francese sarà sollecitato a rafforzare i fondi propri di Edf e favorire il suo sviluppo industriale in Europa, e non il suo ripiego. E' quanto si accingerebbe a fare la commissione Roulet incaricata dal governo di valutare il fabbisogno economico dell'azienda pubblica prima di decidere su una sua eventuale apertura nel 2005. Secondo la commissione, per finanziare lo scenario di sviluppo nei paesi europei in cui è già presente, tra cui l'Italia con Edison, sarebbero necessari dagli 8 agli 11 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA