1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

EdF a un bivio su Edison

QUOTAZIONI Edison R
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scenario di “ripiego” e di “sviluppo” nel futuro del quasi monopolista elettrico francese Edf? Non ci sono mezze misure per Edf. Su questa alternativa, che quanto all’Italia mette in gioco la sorte di Edison, si è soffermata ieri la “commissione Roulet”, l’organismo di emanazione del governo di Parigi che deve vagliare il programma industriale del colosso di Stato, Electricité de France, e stabilire le sue necessità finanziarie dei prossimi anni. Dalle porte chiuse dietro le quali si è presentato a dire la sua il neo presidente di Edf, Pierre Gadonneix, non è uscito nulla di ufficiale, ma secondo indiscrezioni filtrate il numero uno del gruppo avrebbe espresso la sua preferenza per lo scenario più ambizioso: quello che vedrebbe Edf rafforzare la presenza all’estero. Dove? Soprattutto nei tre Paesi principali d’Europa: nel Regno Unito, in Germania e in Italia. Da noi come è noto Edf controlla il 18% della holding, la Italenergia bis, che ha in portafoglio il 62% di Edison, ha onerosi impegni per rilevare dagli altri soci il 100% da febbraio 2005, e corre il rischio di dover lanciare anche un’offerta pubblica di acquisto. Ma secondo indiscrezioni di stampa la seconda opzione prevederebbe invece di limitare la presenza all’estero di Edf. E quindi anche un’eventuale uscita da Edison.