1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

L’economia giapponese torna ad arrancare, la Cina mette la freccia del sorpasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forte rallentamento dell’economia giapponese nel secondo trimestre del 2010. I dati arrivati stanotte dal Giappone si sono rilevati ampiamente sotto le attese confermando il rallentamento economico in atto. L’economia nipponica risulta in progresso dello 0,4 per cento annualizzato nel secondo trimestre, ben al di sotto del +2,3% atteso dal mercato (consensus Bloomberg). Su base trimestrale la crescita è stata solamente dello 0,1 per cento. Nel primo trimestre dell’anno l’economia nipponica aveva messo a segno un balzo del pil dell’1,1 per cento trimestre su trimestre.


Dopo due trimestri di forte crescita anche per il Giappone, il forte rallentamento avvenuto tra aprile e giugno fa tornare d’attualità il sorpasso da parte della Cina a fine anno come seconda potenza economica mondiale in termini di pil. I deboli riscontri arrivati nel secondo trimestre dall’economia nipponica hanno portato allo storico sorpasso, per il momento solo su base trimestrale, della Cina come seconda economia mondiale ai danni del Giappone. Come riportato oggi dal Cabinet Office del Giappone, i dati ufficiali evidenziano come  il Pil nominale del Giappone risulta pari a 1.288 miliardi di dollari nei mesi da aprile a giugno, meno dei 1.339 miliardi di dollari registrati nello stesso periodo dalla Cina. Su base semestrale rimane invece ancora di poco avanti il Giappone: prodotto interno lordo pari a 2.578,1 miliardi di dollari, contro i 2.532,5 miliardi di dollari di quello cinese.

Considerando che la Cina mira a chiudere il 2010 con una crescita nell’ordine del 9% (+10,3% nel secondo trimestre), il sorpasso dovrebbe materializzarsi a fine anno, come preannunciano anche le ultime stime del Fondo Monetario Internazionale. Cina che guarda già al prossimo traguardo: il sorpasso alla locomotiva statunitense. Secondo le previsioni della Banca Mondiale e della banca d’investimenti Goldman Sachs la Cina supererà gli Stati Uniti come prima economia mondiale intorno al 2025.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DELUSE LE ATTESE

Ifo tedesco scende ancora: 98,5 punti a febbraio

Peggiora e delude le attese l’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. Il dato di febbraio si è attestato a 98,5 punti contro i 99,3 della passata rilevazione …

In linea con le stime

Giappone: inflazione +0,2% su base annua a gennaio

Nel mese di gennaio l’inflazione del Giappone misurata dall’indice dei prezzi al consumo è salita dello 0,2% su base annua, in linea con le attese e in lieve indebolimento rispetto …

I DATI MACRO PIU' IMPORTANTI DI OGGI

Market mover: l’agenda macro della giornata

Il market mover di oggi sarà rappresentato dalla lettura finale dell’inflazione nell’Eurozona. In uscita anche l’indice Ifo, che misura la fiducia degli imprenditori tedeschi. Nel dettaglio: 10:00 alto GER IFO …