1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Economia: Della Valle, i grandi marchi mondiali quando comprano aziende vengono da noi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una volta, agli albori dell’industrializzazione, gli italiani erano considerati i pellettieri e i calzolai d’Europa. E anche oggi che cinesi e indiani si sono svelati abili produttori di tessuti, scarpe e abiti il fascino dei prodotti italiani e soprattutto della moda italiana resta intatto. Le aziende tricolori, che sono riuscite a costruire marchi importanti, sono da tempo finite nel mirino di fondi di private equity o hanno cambiato passaporto. E’ successo a Gucci, che oggi parla francese, a Pucci, venduta alla Lvmh di Bernard Arnault, recentemente all’Aspesi diventata terreno fertile per i fondi di private equity così come per la Valentino Fashion Group e per molti altri marchi che hanno fatto la storia della moda italiana. Non si tratta di un caso secondo Diego Della Valle, patron di Tod’s, intervenuto all’assemblea dei calzaturieri dell’Anci. “I grandi marchi mondiali quando vengono a comprare fabbriche vengono qui (in Italia, ndr). Siamo il posto al mondo dove si fanno le cose migliori”, ha detto Della Valle. “Io credo – ha aggiunto – che in un Paese che vuole funzionare e che dice di avere la migliore qualità del mondo non si possa permettere di vedere circolare contraffazioni”.