FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

EasyJet ha rivisto al rialzo le previsioni per i sei mesi che si chiuderanno a fine marzo e il titolo prende slancio sulla Borsa di Londra. In questo momento l’azione segna un progresso vicino al 7%. La compagnia aerea low cost si aspetta una perdita ante imposte compresa tra i 110 e i 120 milioni di sterline nel semestre che si chiuderà il prossimo 31 marzo, contro una perdita di 140-160 milioni prevista a fine gennaio. Nonostante lo scenario rimanga difficile, il gruppo si aspetta miglioramenti nei ricavi grazie a iniziative di marketing e sul web che hanno permesso di avvantaggiarsi su un mercato che ha visto negli ultimi due mesi lasciare a terra i rivali più deboli (Spanair e l’ungherese Malev). La revisione, ha spiegato EasyJet, riflette la forte performance finora registrata e un rigoroso controllo dei costi.