1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

EasyJet: pronti a investire in Italia, purché il mercato abbia regole uguali per tutti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Siamo pronti investire e crescere ancora in Italia, purché il mercato abbia regole uguali per tutti”. Lo ha dichiarato Andy Harrison, numero uno della compagnia aerea low cost inglese, durante la conferenza stampa sulle strategie e obiettivi per il mercato italiano che si è tenuta oggi a Milano. E ha aggiunto: “Nonostante la disponibilità di slot, per l’estate non ce ne sono stati assegnati di aggiuntivi a Linate e gli slot che abbiamo ricevuto per Fiumicino sono peggiori di quanto siano gli attuali”. Entro il 2015 il vettore conta di arrivare a trasportare 15 milioni di passeggeri dedicando una flotta di 50 aeromobili al mercato italiano. “In termini economici, tale strategia di crescita – si legge in un comunicato – si traduce in ulteriori investimenti per 800 milioni di euro nonché la creazione di 750 nuovi posti di lavoro, cui se ne aggiungeranno altri 8 mila nell’indotto”. Nel medio e lungo periodo, invece, easyJet punta a raddoppiare le sue quote di mercato in corrispondenza con l’appuntamento dell’Expo 2015.