1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eads punta ad allargare la cooperazione con Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eads e Finmeccanica puntano ad approfondire l’alleanza nel settore dei missili spaziali, in attesa di un accordo di vasto raggio anche sull’Airbus. L’indiscrezione, partita dal quotidiano transalpino La Tribune, non è stata commentata dal colosso dell’aerospazio franco-tedesco. Tuttavia il giornale parigino avrebbe raccolto delle conferme secondo cui i due gruppi aerospaziali “alla fine del 2006 hanno aperto un nuovo campo di discussione nello spazio”. Un settore nel quale Eads è il numero due mondiale, mentre Finmeccanica, attraverso la controllata Avio, partecipa al lancio del vettore italiano Vega. Sempre secondo le indiscrezioni del quotidiano La Tribune, i due gruppi collaborerebbero già, su incarico dell’Agenzia spaziale europea Esa, nella società comune Ngl, al piano per la progettazione del dopo Ariane 5 e del dopo Vega. Le trattative avvengono in un momento in cui Eads punterebbe a incrementare la propria partecipazione in Mbda, ora al 37,5%, mentre Finmeccanica di quella detenuta in Atr, ora al 50%. L’intesa sarebbe mirata anche al settore civile, includendo la produzione di Airbus. Finora Finmeccanica è partner di Eads nel progetto dell’A380, ma da tempo i vertici di Eads sottolineano la necessità di estendere la cooperazione anche all’A350. Una necessità, quella del settore civile, confermata anche dal presidente del consiglio di sorveglianza, Manfred Bishoff che ha dichiarato che “vogliamo allargare la partnership” con Finmeccanica “anche all’aviazione civile – sottolineando che – tuttavia, il nostro problema risiede ancora nel fatto che Finmeccanica è legata da una cooperazione con l’americana Boeing”.