1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Eads, formalizzate dall’Amf accuse di insider trading

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ombra dell’insider trading torna ad allungarsi su Eads. La conferma è arrivata ieri quando l’Autorité des marchés financiers (Amf), la Consob francese, ha esaminato il rapporto conclusivo sulle indagini condotte sul colosso aerospaziale europeo a partire dal primo maggio 2005. In una nota stampa diffusa, l’Amf punta il dito contro il gruppo franco-tedesco, dunque, reo di avere, tra l’altro, pubblicato informazioni ingannevoli sulla controllata Airbus. Il rapporto finale, analizzato ieri dall’Autorità che vigila sui mercati transalpini, riguarda in particolare la vendita di azioni del gruppo effettuate dai vertici del gigante europeo e dagli azionisti core. Tale vendita è avvenuta prima che l’annuncio nel giugno 2006 di un rinvio delle consegne del superjumbo A380 provocasse un crollo del valore del titolo in borsa. Adesso, l’Amf ha deciso di procedere senza rinvii, passando le conclusioni dell’inchiesta sua inchiesta alle autorità giudiziarie d’oltralpe. Nonostante la notizia Eads non vacilla in Borsa. In questo momento il titolo del colosso aerospaziale europeo guadagna l’1,07% a 15,17 euro per azione.