Eads-Bae: Germania e Francia d'accordo per chiedere il 9% ciascuna

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 01/10/2012 - 08:50
La Francia e la Germania, secondo quanto riportato dal settimanale Der Spiegel, sono d'accordo nel chiedere a Londra di avere una quota del 9% a testa nel gigante dell'aeronautica e difesa che nascerebbe con la fusione di Eads e Bae Systems. Attualmente i due governi detengono quote differenti in Eads. Parigi controlla il 15% mentre una quota del 7,5% è in mano a Lagardere. La fusione abbasserebbe la quota di Parigi al 9%. Il governo tedesco sarebbe pronto ad acquistare il 15% del gruppo in mano a Daimler e il 7,5% controllato dal consorzio privato Dedalus per riequilibrare la sua posizione in Eads rispetto alla Francia.
COMMENTA LA NOTIZIA