Dyckerhoff: utile netto 2011 consolidato in netta crescita a 65,6 milioni, dividendo a 0,80 euro

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 13/03/2012 - 14:33
Quotazione: BUZZI UNICEM
Dyckerhoff, controllata di Buzzi Unicem, ha chiuso il 2011 con un utile netto consolidato di competenza in netta crescita a 65,6 milioni di euro rispetto ai 6,4 milioni dell'esercizio precedente mentre il risultato dopo le imposte è stato pari a 72,9 milioni (14,2 milioni un anno prima). Il fatturato è migliorato del 13,2% a 1.599,6 milioni di euro contro gli 1.412,8 milioni del 2010. Il margine operativo lordo (Ebitda) è aumentato del 33,1% attestandosi a 291 milioni di euro dai precedenti 218,8 milioni. Il risultato operativo (Ebit) è passato da 22,8 a 147,6 milioni di euro e il risultato ante imposte è salito a 102,2 milioni di euro (-20,5 milioni di euro nel 2010). L'indebitamento netto è diminuito a 261,7 milioni di euro contro 398 milioni nel 2010. Il rapporto indebitamento netto/patrimonio netto è calato al 15,1% (23,8% nel 2010). Il cda ha proposto la distribuzione di un dividendo pari a 0,80 euro per azione ordinaria e privilegiata. Per l'esercizio 2012 Dyckerhoff prevede fatturato consolidato e un margine operativo lordo simili a quelli del 2011.
COMMENTA LA NOTIZIA