Dyckerhoff (Buzzi): +3% a 1,413 mld i ricavi 2010, quelli 2011 visti a 1,5 mld -1-

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 07/02/2011 - 09:02
Quotazione: BUZZI UNICEM
Volumi di vendita in aumento nel 2010 per Dyckerhoff AG, società cementiera tedesca che fa capo a Buzzi. Il fatturato consolidato preliminare 2010 di Dyckerhoff è cresciuto del 3% a 1,413 miliardi di euro. I volumi di vendita sono aumentati in tutti i paesi, ad eccezione di Repubblica Ceca e Stati Uniti. Il fatturato di conseguenza è sceso nella divisione Stati Uniti d'America, mentre è migliorato, rispetto al precedente esercizio, in Germania/Europa Occidentale ed in Europa Orientale. L'incidenza delle attività estere sul fatturato, pari al 63%, è aumentata di 1 punto percentuale. Dyckerhoff si attende per il 2010 un significativo calo dei risultati. A causa delle rigide condizioni metereologiche alla fine dell'anno, la società prevede che la redditività caratteristica si attesti al 15-16%. L'utile ante imposte e l'utile netto sono stati influenzati soprattutto dalla svalutazione, senza manifestazione monetaria, dello stabilimento di Oglesby, negli Stati Uniti, il cui impatto negativo sull'utile netto consolidato di Dyckerhoff è stimabile in 48,3 milioni di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA