Ducati: Tpg, preliminare per cessione con Investindustrial: 0,85 euro il prezzo e niente opa

Inviato da Redazione il Dom, 04/12/2005 - 20:38
Quotazione: DUCATI MOTOR HOLD *
Dopo una serie di smentite arriva l'accordo, che seppur preliminare e "non vincolante", dovrebbe portare il 30% meno una azione di Ducati sotto il cappello di Investidustrial di Andrea Bonomi. Il fondo americano Texas Pacific Group (Tpg), proprietario del 33% circa delle azioni e intenzionato a passare la mano da tempo, ha infatti siglato l'intesa che prevede di cedere gran parte del pacchetto (ma si resterebbe sotto la soglia di opa obbligatoria) in proprio possesso ad un prezzo pari a 0,85 euro per azione. Delle azioni che resterebbero ancora in mano a Tpg, precisa una nota del fondo, il venditore "sarà libero di disporre in ogni momento e secondo le modalità da esso discrezionalmente prescelte". La parola ora passa alle banche creditrici (in testa Unicredito assistita dalla controllata Ubm), che avranno voce in capitolo nel perfezionamento dell'accordo in quanto dovranno rinnovare i debiti in scadenza. Per il fondo americano, assistito nella trattativa da Lazard e Cleary Gottlieb, non sarebbe stato però l'affare del secolo: secondo quanto risulta a Finanza.com infatti le azioni sarebbero in carico a 0,8 euro. Ma l'importante era probabilmente uscire della società bolognese che ha bisogno di risorse fresche per il rilancio.
COMMENTA LA NOTIZIA