1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Ducati: preliminari ’06, perdita netta scende a 8,5 mln e indebitamento in calo del 60,4%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

2006 in decisa ripresa per Ducati Motor nonostante i ricavi siano scesi leggermente (-1,2%) a 304,8 milioni di euro rispetto al 2005 a causa del calo delle vendite di moto. Si tratta dei dati preliminari. Il piano di ristrutturazione varato nel 2005 ha però portato a una decisa riduzione dei costi fissi e al miglioramento del circolante. Il margine lordo 2006 è salito a 72,7 milioni di euro, pari al 23,9% dei ricavi, rispetto ai 47,3 mln del 2005. Salto in avanti anche dell’ebitda passato dai -0,3 milioni del 2005 a 27 milioni di euro grazie “al miglioramento del mix moto e agli accantonamenti straordinari effettuati nel 2005”. Da -33,6 a +4,8 milioni invece l’ebit. Ancora in negativo il risultato netto per 8,5 milioni rispetto ad una perdita di 41,5 milioni dell’anno precedente. L’indebitamento è sceso del 60,4% da 137 a 54,2 milioni di euro. Nel 2006 sono state vendute 32.312 moto per un fatturato di 239,7 milioni (-6,4% a volume) mentre le vendite di accessori, abbigliamento e ricambi hanno raggiunto i 60,1 milioni (+3,4% vs 2005). Le immatricolazioni sono aumentate negli Usa (+16,3%), nei paesi non coperti da filiale (+9,4%), in Francia (+1,5%) ed in Giappone (+0,5%) mentre risultano in calo in Gran Bretagna (-16,5%), Benelux (-12,5%), Germania (-8,8%) ed Italia (-3,9%).