1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ducati e Piaggio frenano a Piazza Affari – ERRATA CORRIGE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per un nostro errore nella notizia pubblicata in data odierna alle ore 14,15, abbiamo riportato un prezzo per azione e una variazione percentuale del titolo Piaggio indicandoli rispettivamente a 1,719 euro (-2,22%), mentre invece in quel momento erano pari a 2,345 euro (-3,6%). Medesimo errore nella stessa notizia per la variazione e il prezzo per azione del titolo Ducati erroneamente indicati a -3,6% a 2,345 euro, mentre la corretta quotazione in quel momento era pari a -2,22% a 1,719 euro. Ci scusiamo con i lettori. Segue il corpo della notizia corretto.

Seduta all’insegna delle vendite per Piaggio e Ducati. Se il titolo del gruppo di Borgo Panigale lascia sul parterre di Borsa circa il -2,22%, scambiando a 1,719 euro, sono peggiori le performance odierne registrate dall’azione di Pontedera, che a Piazza Affari indietreggia del 3,6% a 2,345 euro. Un rosso profondo per i due big italiani delle due ruote che scontano il dato negativo di novembre sulle immatricolazioni. Secondo i dati diffusi dall’Associazione nazionale ciclo motociclo accessori (Ancma), nel mese scorso questo settore ha registrato un calo pari a quasi il quattro percento (-3,9%). In particolare, è stata registrata una perdita maggiore di volumi per gli scooter (-5% e 11.067 pezzi), mentre per le moto la flessione è stata più contenuta (-1,6% e 5.693 unità).