Ducati ai minimi, pesa sconfitta nella gara con Piaggio per Aprilia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una partenza in tenuta, accellera al ribasso il titolo Ducati motors (-1,5% a quota 1.046 euro) scottato dall’accordo raggiunto tra Aprilia e Piaggio per l’acquisizione del 100% della casa di Noale da parte della società che fa capo a Roberto Colaninno. Il cda Aprilia ha giudicato la proposta Ducati “altrettanto apprezzabile sotto il profilo industriale e strategico, ma meno adeguata alle immediate esigenze di gestione e alle aspettative di importanti stakeholders”. Attualmente il titolo Ducati viaggia sui minimi da inzio anno, con una perdita di oltre 22 punti percentuale rispetto a inizio gennaio.