Dubbi di Obama sul contratto per il Marine One, Finmeccanica cade

Inviato da Redazione il Mar, 17/02/2009 - 10:08

Titolo Finmeccanica sotto pressione a Piazza Affari dopo che alcuni quotidiani hanno riportato l'ipotesi secondo cui l'amministrazione Obama starebbe valutando la revisione dell'offerta effettuata dal consorzio di cui fa parte il gruppo italiano per la fornitura degli elicotteri presidenziali al governo degli Stati Uniti, il cosiddetto Marine One.

Il titolo è arrivato a toccare un minimo di 10,750 euro, archiviando anche una sospensione al ribasso, e viene ora scambiato a 11,410 euro, in calo del 3,96 per cento.

Il Pentagono aveva assegnato l'appalto nel 2005 a un consorzio guidato da Lockeed Martin e del quale fa parte anche Agusta-Westland, società del gruppo Finmeccanica. Il contratto prevede la consegna di 28 elicotteri entro la fine del 2010.

COMMENTA LA NOTIZIA