1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Draghi spinge i listini europei in territorio negativo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura di seduta ai minimi intraday per le borse del Vecchio continente, penalizzate dalle parole del n.1 della Bce Mario Draghi. Il chairman nella consueta conferenza stampa che segue le riunioni del board ha rilevato che la graduale ripresa delle economie europee, che dovrebbe fare capolino nel secondo semestre, è soggetta a rischi.

A Madrid l’Ibex ha così chiuso in rosso dello 0,71% a 7.847,9 punti, il Dax è sceso dello 0,73% a 7.817,39 e il Cac40 ha lasciato sul parterre lo 0,77% fermandosi a 3.726,16. La performance peggiore è stata registrata dal Ftse100, in rosso dell’1,19% a 6.344,12 punti.