1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Draghi si ripete, la Bce taglia ancora

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In linea con le attese della comunità finanziaria, la Banca centrale europea ha ridotto il livello dei tassi di riferimento nell’area euro dello 0,25%, portandoli all’1 per cento. Si tratta del valore più basso dal 2009, quando l’economia europea e mondiale si muoveva tra le incertezze della crisi seguita al crack di Lehman Brothers. Per Mario Draghi, presidente della Bce da inizio novembre, quello di oggi è il secondo taglio ai tassi ufficiali dopo quello, sempre di 25 punti base, praticato il 3 novembre.

Il tasso sulle operazioni di rifinanziamento scende così dall’1,25% all’1%, quello sui depositi allo 0,25% e il tasso marginale dal 2% all’1,75 per cento.

Alle 14.30 prenderà il via la conferenza stampa di Mario Draghi, dalla quale il mercato si attende il via libera a nuova misure per fornire liquidità alle banche dell’Eurozona.
(notizia in aggiornamento)