1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Draghi risolve il suo conflitto d’interessi: vende azioni Goldman Sachs

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A due giorni dall’arrivo in Bankitalia il governatore, Mario Draghi, ha comunicato di aver venduto nei giorni precedenti alla sua presa di servizio tutti i titoli e le opzioni Goldman Sachs che aveva, risolvendo così il proprio potenziale conflitto d’interessi e varando un codice etico a cui si atterrà. La svolta del nuovo responsabile di Palazzo Koch è affidata a una nota in cui si spiega che Draghi, nella riunione di ieri con i membri del Direttorio, “si asterrà da ogni decisione quando vi sia la possibilità di un conflitto di interesse”, precisando che “in particolare per il periodo di un anno il governatore si asterrà da decisioni concernenti direttamente la Goldman Sachs”, la banca d’affari di cui è stato vice presidente fino alla nomina in Bankitalia “ovvero istituzioni per cui la Goldman Sachs agisce o agirà da advisor”.