1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Draghi, il Pil scenderà del 5% alla fine del 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Se la situazione non cambierà il Prodotto interno lordo alla fine del 2009 scenderà del 5%”. Lo ha sottolineato il Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, durante la presentazione all’Aquila del rapporto sull’economia dell’Abruzzo. Secondo Draghi, ci sarà una vera crescita e si potrà parlare di uscita dalla crisi soltanto se si verificherà una tenuta dei consumi e del mercato del lavoro, o comunque della capacità di spesa anche in presenza di un aumento della disoccupazione. Il Governatore di Bankitalia ha poi aggiunto che “ora sono necessarie riforme strutturali”. Immediata la replica del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, che ha chiesto silenzio sulle stime fino a settembre. Non solo. Tremonti ha rimarcato che “la stessa istituzione qualche mese fa aveva detto -2%”.