Draghi: Mps, se Bankitalia avesse avuto più poteri avrebbe aiutato

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 07/02/2013 - 15:33
"Non credo che possano esserci legami tra la vicenda Monte Paschi e la necessità di supervisione bancaria in Europa, se non il fatto che sono stato presidente sia di Bankitalia che della Bce. Ma dico che è giusto che l'autorità di supervisione bancaria resti separata dalle singole banche. La creazione di un supervisore, che possa giudicare i top manager bancari in modo equo e allontanarli se non più idonei, implica un cambiamento a livello legislativo importante. La lezione di Monte Paschi mostra che se Bankitalia avesse avuto maggiori poteri ciò avrebbe aiutato, anche se, in caso di frode, non è detto che sarebbe comunque servito". Questa la risposta del presidente Bce Mario Draghi sulla lezione da trarre in termini di supervisione bancaria dal caso Montepaschi, a chi gli chiedeva se Bankitalia fosse l'autorità adeguata a sorvegliare l'operato della banca senese.
COMMENTA LA NOTIZIA