Draghi, luce sulle partecipazioni bancarie in aziende in crisi

Inviato da Antonio Luise il Gio, 23/03/2006 - 09:07
Il governatore di Bankitalia Mario Draghi vuole fare luce sulle partecipazioni degli istituti bancari in aziende in crisi. In una breve circolare relativa alle partecipazioni per recupero crediti e in imprese in temporanea difficoltà finanziaria si legge: "Gli intermediari provvederanno a trasmettere ogni informativa sulle operazioni in essere al 31 marzo". Draghi vuole insomma tiare una riga sul passato e verificare come è fino a che punto il sistema bancario è esposto alla crisi che attanaglia alcuni settori industriali del Paese. Un'iniziativa sicuramente poco gradita per chi ha saputo abilmente nascondere crediti vantati su aziende in panne o inesigibili accumulati nel tempo.
COMMENTA LA NOTIZIA