1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Draghi, luce sulle partecipazioni bancarie in aziende in crisi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il governatore di Bankitalia Mario Draghi vuole fare luce sulle partecipazioni degli istituti bancari in aziende in crisi. In una breve circolare relativa alle partecipazioni per recupero crediti e in imprese in temporanea difficoltà finanziaria si legge: “Gli intermediari provvederanno a trasmettere ogni informativa sulle operazioni in essere al 31 marzo”. Draghi vuole insomma tiare una riga sul passato e verificare come è fino a che punto il sistema bancario è esposto alla crisi che attanaglia alcuni settori industriali del Paese. Un’iniziativa sicuramente poco gradita per chi ha saputo abilmente nascondere crediti vantati su aziende in panne o inesigibili accumulati nel tempo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Articolo IV sull'Eurozona

Fmi, monito all’Italia: “Introduca salario minimo”

L’Italia deve introdurre un salario minimo nelle regioni, potenzialmente differenziato. A scriverlo il Fondo monetario Internazionale del rapporto Articolo IV sull’Eurozona in cui fornisce una serie di raccomandazioni al nostro …

Osservatorio sul precariato dell'Inps

Inps: crescono assunzioni nei primi cinque mesi, +9,8%

Crescono le assunzioni nel periodo gennaio-maggio 2018 secondo i dati contenuti nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, riferiti ai soli datori di lavoro privati. Il dato segna un +9,8% rispetto ad un …