Draghi a Berlino: l'OMT non è una minaccia per i contribuenti

Inviato da Floriana Liuni il Mer, 24/10/2012 - 15:04
Nessun pericolo per i contribuenti tedeschi, nessun rischio di inflazione, nessun danno per la credibilità della Bce. Così Mario Draghi a Berlino, davanti alle commissioni Finanza, Bilancio e Affari europei del Parlamento tedesco riunite in sessione congiunta ha cercato di dissipare i timori degli elettori tedeschi, scettici di fronte al meccanismo europeo di acquisto illimitato di bond presentato lo scorso settembre dal numero uno dell'Eurotower. Secondo quanto dichiarato da Draghi, la Bce resta nel suo mandato anche con interventi limitati nel mercato secondario, e non mette a rischio la propria indipendenza poichè ogni decisione presa dalla Bce relativamente al programma di acquisto bond sarà presa in piena autonomia, cosa garantita dal fatto che ogni Paese deve rispettare dei parametri molto stringenti. I veri rischi, seocndo il governatore, si porranno se un Paese non implementerà politiche valide.
COMMENTA LA NOTIZIA