Draghi: aumento tensioni sui mercati pesa su economia eurozona

Inviato da Redazione il Gio, 15/12/2011 - 13:41
L'economia dell'eurozona paga l'aumento delle tensioni sui mercati finanziari. Lo ha rimarcato il presidente della Bce Mario Draghi, intervenuto oggi a Berlino alla IX Ludwig Erhard Lecture. Il numero uno dell'Eurotower ha rimarcato come l'aumento delle tensioni contribuisce a deprimere l'economia del'eurozona e permangono sostanziali rischi al ribasso. "Ristabilire la fiducia contribuirebbe a una minore contrazione economica nel breve termine. Nel medio termine invece una crescita sostenibile può arrivare da profonde riforme strutturali che sono state procrastinate troppo a lungo", ha detto Draghi.
COMMENTA LA NOTIZIA