1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Dow Jones, nel mirino i delicati supporti di 10.347

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inevitabile apertura in negativo delle borse Usa mette sotto pressione il Dow Jones. Il paniere a stelle e strisce dopo la rottura del minimo di ieri a 10.551 sembra ora incamminato verso il test del minimo segnato lo scorso 30 luglio a 10.347 punti. La tenuta di tale livello risulta fondamentale per le sorti di medio termine dell’indice: sotto 10.347 il target successivo sarebbe addirittura 10.080 punti. In quell’area, contraddistinta da alcuni minimi registrati nel corso del ritracciamento del movimento rialzista di luglio, si assisterebbe peraltro al classico pull back profondo della trend line ribassista rotta al rialzo in occasione della seduta del 23 luglio. La trend line in questione è stata disegnata sul grafico giornaliero unendo i top decrescenti del 13 maggio a 10.920 e del 21 giugno a 10.594 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, martedì prossimo in asta titoli fino a 3,5 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’asta in calendario il prossimo 27 giugno collocherà CTZ e BtpEi per 3-3,5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ 24 mesi per 2-2,5 miliardi e BtpEi per 0,5-1 miliardo di euro.

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

MERCATI

Borse europee piatte, bancari ed energetici sotto tono

Banche ed energetici penalizzano la seduta dei listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.439,29 punti, -0,11%, mentre a Madrid l’Ibex si è fermato a 10.709,90, -0,29%. Incremento dello 0,15% invece per Francoforte e Parigi, salite rispet…