1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Doris: PIR porteranno a boom di quotazioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rischio bolla Pir? Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum, non vede tale eventualità, anzi. “Un timore di chi guarda al passato e non si è accorto del cambiamento in atto. Le richieste di quotazione in Borsa saranno una valanga, ha detto Doris nel corso di un’intervista a Il Messaggero. “Tanta liquidità sarà distribuita sulle migliaia di società che debutteranno sul mercato”, aggiunge il patron di Banca Mediolanum.
“Con l’agevolazione fiscale – argomenta Doris – il Governo ha messo la palla nel campo dei privati. Chi investe nei Pir e aiuta l’economia viene premiato. Funziona così. Dunque, qualsiasi imprenditore dovrebbe mettere un chip. Se no, inutile lamentarsi dopo. E’ nell’interesse generale che tutto il mercato del risparmio scenda in campo”. “A piazza Affari sono quotate oltre 300 società – aggiunge Doris – ma è in arrivo una valanga. In pochi anni saranno 1.000-1.500 le nuove società quotate. Solo da noi si sono affacciate oltre una decina di società per debuttare sul mercato. Parliamo del 10% delle società oggi quotate all’Aim. Finalmente la Borsa rappresenterà l’economia italiana. Un’economia che esporta nel mondo”.