La Doria compra il Gruppo Pa.fi.al e diventa il primo produttore italiano di sughi pronti a marchio private labels

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 16/10/2014 - 20:41
Quotazione: LA DORIA
Quotazione: INTESA S.PAOLO
La Doria, società leader nella produzione di derivati del pomodoro, legumi conservati e succhi di frutta a marchio della Grande Distribuzione, ha sottoscritto oggi l'accordo per l'acquisizione del 100% del capitale sociale del Gruppo Pa.Fi.al. Srl, holding di controllo delle società Delfino S.p.A. e Althea S.p.A.

I termini dell'accordo prevedono che La Doria paghi un corrispettivo pari a 65,2 milioni di euro. L'acquisizione sarà finanziata per un importo pari a circa il 40% dell'esborso complessivo, ossia circa 26 milioni di euro, attingendo alla liquidità aziendale detenuta dal gruppo campano.

La parte restante dell'ammontare, pari a circa 39 milioni di euro, sarà invece ottenuta mediante un finanziamento bancario concesso da Intesa Sanpaolo. L'operazione è previsto che venga perfezionata entro la fine del mese di novembre.

Con questa acquisizione, che avviene proprio nell'anno in cui La Doria celebra 60 anni di attività, il gruppo campano quotato sul segmento Star di Borsa Italiana diventa il primo produttore italiano di sughi pronti a marchio private labels e tra i primi produttori europei.

L'acquisizione, che permetterà a La Doria di ampliare la propria gamma con prodotti a più alto valore aggiunto e contenuto di servizio, costituisce dunque un'operazione di significativa valenza strategica per il gruppo La Doria.

Il Gruppo Pa.fi.al. opera con 2 stabilimenti localizzati a Parma, ove si trovano gli impianti di Althea, e ad Acerra-NA, ove invece si trovano quelli di Delfino.

Il Gruppo Pa.fi.al. vanta un portafoglio prodotti che include, quale business principale, sughi pronti preparati con ricette tradizionali Italiane (a base di pomodoro, carne, pesto, bianchi) e, quale business residuale, dressing sauces.

Pa.fi.al. produce prevalentemente a marchio commerciale (private labels) per i più importanti players della distribuzione moderna ed ha una forte presenza internazionale: il 73% dei ricavi è generato all'estero, con un forte posizionamento in Germania, Francia, Belgio ed Australia.

I ricavi di vendita del Gruppo Pa.fi.al. nell'esercizio 2013 sono stati pari a 71,7 milioni di euro, realizzati per il 93% con prodotti private labels e per il 7% con prodotti a marchio proprio.

Il margine operativo lordo è stato pari a 8,2 milioni di euro, l'utile netto a 3,6 milioni di euro mentre l'Ebitda margin si è attestato all'11,4%. Per il 2014 le previsioni del Gruppo Pa.fi.al. indicano un'ulteriore crescita del fatturato e un miglioramento dei margini operativi. La posizione finanziaria del Gruppo Pa.fi.al. al 30 giugno 2014 era negativa per 1,9 milioni di euro.

"Siamo molto soddisfatti dell'acquisizione del Gruppo Pa.fi.al,. che costituisce un significativo passo avanti nella già annunciata strategia di espansione in settori sinergici che ci consentano uno spostamento del mix produttivo verso prodotti non stagionali a più alto valore aggiunto con l'obiettivo di incrementare i nostri margini operativi. Siamo certi che questa operazione potrà consentire al Gruppo La Doria di porre solide premesse per una futura ulteriore espansione nel mercato domestico e nei mercati internazionali", ha dichiarato Antonio Ferraioli, Amministratore Delegato di La Doria.
COMMENTA LA NOTIZIA