1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Dopo 22 anni Royal Dutch e Shell si uniscono

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ci sono voluti 22 anni ma ieri alla fine è arrivato il sì degli azionisti di Royal Dutch e Shell all’unione delle strutture delle due società, finora separate. Il favore è stato espresso in sede separata dagli azionisti britannici (96% favorevoli all’operazione) e olandesi (98%) e darà il via alla nascita di un colosso unico, il terzo maggiore gruppo petrolifero mondiale, con una capitalizzazione di circa 200 miliardi di euro le cui nuove azioni verranno quotate dal prossimo 20 luglio a Londra. A guidarlo sarà l’attuale presidente di entrambi i consigli di amministrazione, Jeroen van der Veer, che ne divrrà l’amministratore delegato mentre l’ex presidente del consiglio di sorveglianza di Royal Dutch Petroleum, Aad Jacobs ne sarà il presidente senza poteri operativi.