1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Dollaro USA: crolla a 1,41

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inarrestabile l’emorragia che ha colpito il dollaro americano dopo l’annuncio del taglio dei tassi di 75 punti base deciso dalla Federal Reserve. Dopo aver sfondato quota 1,40 nei confronti dell’euro la divisa americana, si è velocemente portata sopra 1,41, un livello lasciato il 30 settembre scorso, perdendo in poco più di due ore più di tre figure dagli 1,3772 fatti segnare pochi minuti prima della decisione.