1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Dollaro sale di tono dopo dati Pil Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dollaro si rafforza sui mercati valutari dopo la pubblicazione del Pil Usa relativo al terzo trimestre dell’anno. Gli uragani Harvey, Irma, José, Katia e Maria, che hanno colpito in serie gli Stati Uniti nel terzo trimestre, non hanno frenato la crescita a stelle e strisce che, nei mesi da luglio a settembre, si è attestata al 3% contro attese al 2,5%. Il buon risultato si riflette sul dollaro. Il dollar index, che mette a confronto il biglietto verde con un paniere di valute, ha toccato i massimi degli ultimi tre mesi poco sopra area 95, a 95,173. L’euro/dollaro ha invece proseguito la discesa inaugurata ieri, dopo la riunione della Bce. Dopo aver rotto al ribasso il supporto di quota 1,1670, toccando un minimo a 1,1588.