1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Dollaro e petrolio ai minimi dopo il taglio della Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dollaro ha segnato oggi il maggior calo giornaliero della sua storia contro l’euro da quando , nel 1999, è stata creata la valuta unica. Il biglietto verde perde oltre il 3% e oltrepassa quota 1,4430 , il livello più basso dallo scorso 29 settembre.
Brusca discesa della divisa statunitense anche contro lo yen, con il cambio giunto a 87,93 , il livello più basso dal luglio 1995.

Pesante anche il petrolio, sceso al livello più basso degli ultimi 4 anni dopo le cattive notizie giunte dal Dipartimento dell’Energia USA e dall’Opec. Il future crude oil con scadenza gennaio, dopo aver toccato un minimo a 40,20 dollari per barile ( l’ultima volta che l’oro nero era a questi livelli era il 14 luglio 2004), è ora in calo di oltre il 4% a poco meno di 41 dollari. Dal record di 147,27 $ dello scorso 11 luglio il prezzo di un barile è crollato del 72%.