Dollaro perde terreno dopo dato fiducia consumatori inferiore alle attese

Inviato da Redazione il Ven, 17/10/2008 - 16:21
Nuova inversione di tendenza sul mercato valutario con il dollaro che riduce fortemente i guadagni dopo l'uscita del dato sulla fiducia dei consumatori statunitensi. Il dato preliminare di ottobre ha evidenziato una decisa discesa dell'indice di fiducia elaborato dall'Università del Michigan a 57,5 punti, contro i 70,3 di settembre e i 67 punti attesi. Il cross euro/dollaro è risalito a quota 1,3455 dollari dopo aver toccato a metà seduta un minimo sotto quota 1,34 dollari (1,3392). Negli ultimi 3 mesi il biglietto verde si è apprezzato quasi del 15% rispetto alla moneta unica europea.
COMMENTA LA NOTIZIA