1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Dollaro debole sul mercato valutario: l’euro recupera 1,30

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La sorpresa negativa del check-up del mercato del lavoro americano si fa sentire sulla valuta staunitense. Il cambio euro/dollaro è tornato a quota 1,30, livello abbandonato lo scorso 25 marzo. La moneta a stelle e strisce è debole oggi anche nei confronti della sterlina. Il cable sale dello 0,6 per cento a 1,532 mentre guadagna solo nei confronti dello yen. Nel mese di marzo negli Stati Uniti sono stati creati 88.000 nuovi posti di lavoro, nettamente al di sotto delle attese di consensus a 200.000 unità. In calo il tasso di disoccupazione, al 7,6% contro il 7,7% atteso ma solo grazie a un incremento nel numero di persone che hanno abbandonato la ricerca di un lavoro.